Uno schedario dei comuni piemontesi

«Nessuno sa meglio di te, saggio Kublai,
che non si deve mai confondere la città
con il discorso che la descrive.
Eppure, tra l'una e l'altro c'è un rapporto»
(I. Calvino, Le città invisibili)
 
Il progetto, finanziato dal 1995 dalla Regione Piemonte, prevede l'elaborazione di una scheda per ciascun attuale comune della Regione.
Per ciascun comune si censiscono e si studiano le fonti storiche, edite e inedite, relative all' assetto territoriale dal medioevo all'età contemporanea e si fornisce una la bibliografia aggiornata. Con la costituzione del Centro (2007) e l'intensa attività di formazione maturata attorno ai materiali delle Schedario è stato possibile arricchire l'opera ed espandere alcune voci delle schede prodotte.
La singola scheda è articolata in due parti (una strutturata per voci prefissate, l'altra che propone il percorso storico seguito dal comune nella formazione del proprio territorio) ed è redatta da uno o più autori con la supervisione di un Comitato scientifico che è impegnato nel completamento dell'opera e nell'aggiornamento del materiale.
L'insieme delle schede fornisce informazioni sul percorso storico dei singoli territori e consente il confronto fra le diverse vicende amministrative dei comuni.
Si pone perciò come indispensabile strumento di conoscenza – che evoca, sia pure limitatamente alla impostazione formale, l'ottocentesco Dizionario geografico-storico statistico-commerciale degli Stati di S. M. il Re di Sardegna, curato da Goffredo Casalis – per chi deve assumere decisioni relative al governo e alla valorizzazione del territorio e per chi è interessato alla storia del territorio di ciascun comune.
Le schede redatte precedentemente al 2004 si possono consultare anche su Guarini Archivi Web, predisposto dalla Regione Piemonte. Una esperienza di  cartografia costruita sulle informazioni presenti nelle schede è stata fatta dalla "Associazione culturale La Valaddo".
 
Stato di avanzamento della ricerca: Al momento una parte consistente delle schede immesse è in fase di aggiornamento e di revisione e i dati riportati risalgono all'anno indicato nella data di compilazione della scheda, se non specificato altrimenti.
In preparazione la pubblicazione cartacea dei comuni della Provincia di Asti.

Newsletter

Rimani informato sulle nostre news !